logo provincial geographic
sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia
scritta sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia

CodibugnoloCodibugnoloIl territorio del Comune (ha 5.765) è limitato a nord ovest dal corso del fiume Taro, a sud sud est da quello del torrente Sporzana, mentre ad ovest e est i confini non seguono elementi  geografici facilmente individuabili.
Dal punto di vista geologico si riconoscono zone ricoperte da formazioni alluvionali terrazzate ghiaiose e sabbiose-limose di origine continentale, morfologicamente stabili, depositate dal Taro e dallo Sporzana durante il Pleistocene e l’Olocene. Formazioni prevalentemente argillose di origine marina si estendono nell’intero territorio comunale, spesso caratterizzate da fenomeni di erosione superficiale e da  frequenti movimenti franosi. Nella parte centro-meridionale del Comune si ergono imponenti ammassi ofiolitici. Si tratta di rocce di origine magmatica, formatesi attraverso il consolidamento di lave effuse sui fondi marini durante l’era mesozoica: Monte Prinzera, Rocca Galgana ed altri ammassi di minori dimensioni. Il fiume Taro rappresenta il principale corso d’acqua, e lambisce il territorio comunale nella sua parte nord ovest per una lunghezza di 12 km, dopo aver percorso la vallata che da lui prende il nome.rosa-caninaRosa canina
Della valle del Taro ci parlano sia  il Petrarca nella Frottola dicendo che “Valtaro è bel paese”, sia  il Piccinelli, seicentesco scrittore e poeta milanese,  mentre il Boccia (1804) sottolinea: “la costa da Collecchio a Fornovo è una delle più deliziose dello Stato non tanto per l’ubertà del terreno quanto per i punti di vista, e purezza dell’atmosfera, e ne sia una prova il trovarvisi un buon numero di casini assai eleganti, fra quali primeggia il palazzo di Carona all’est di Fornovo.
... il territorio (...) confina al sud col rio Ricò, all’ovest col Taro rimpetto a Ramiola, al nord con Ozzano e all’est con Neviano de’ Rossi.
Dopo un miglio sul finire della strada carrozzabile nel margine del Taro e poco lungi dall’imboccatura della Sporzana, giace Fornovo in faccia al confluente del Ceno. (...) all’est ha Neviano de’ Rossi, al sud la Sporzana e Respicio, e al di là del Taro ove trovasi Ramiola corpo di Fornovo, al sud ha Viazzano, all’ovest Roccalanzona, e S. Andrea, e al nord Felegara sulla sinistra del Taro, e sulla destra Vizzola separata dal territorio di Fornovo dal rio Ricò. La lunghezza del territorio è di due miglia, e la larghezza di cinque. Il rio così detto Riccò si ritrova un miglio pria di giungere a Fornovo: nasce egli pure sul territorio di Neviano de’ Rossi nel luogo detto monte Rotondo, scorre per tre miglia dal sud-est al nord-ovest, e si scarica....”


Logo Comunità Montana delle Valli del Taro e del CenoDocumento pubblicato
grazie alla concessione
e alla collaborazione della
Comunità Montana
delle Valli del Taro e del Ceno
Illustrazione di Paolo Sacchi
www.sakai.dk

Salti del Diavolo

Calestano Home Page Arte e Cultura

in Arte e Cultura - Calestano
Calestano è un borgo di origine medievale situato sulle pendici dei monti sulla destra orografica del torrente Baganza, nell’omonima valle, parallela a quella del Parma. I recenti interventi di mantenimento e valorizzazione dei diversi edifici antichi che… Leggi tutto
Preistoria a Berlini

Breve viaggio nella storia

in Arte e Cultura - Bardi
Preistoria a BerliniI reperti trovati in varie località del Comune attestano che questo territorio era popolato fin dalla Preistoria. Infatti, le prime testimonianze della frequentazione umana ci riportano al Paleolitico medio, da 85000 a 35000 anni fa,… Leggi tutto
bosco castagno ceduo

Il castagno nel territorio di Albareto

in Arte e Cultura - Albareto
bosco castagno ceduoUn tempo, fino a mille anni fa, il castagno non costituiva boschi. Era una pianta accompagnatrice frammista al faggio a quote alte e a l rovere alle quote più basse, su un terreno molto acido. L'importanza alimentare che questa pianta… Leggi tutto
AnticaSpezieria

Antica Spezieria di San Giovanni

in Musei di Parma (città)
Antica Spezieria di San Giovanni - Parma Luogo: bgo pipa, 1/A 43121 Parma (PR)tel +39 0521508532fax +39 0521206336 Sito internet: www.artipr.arti.beniculturali.it e-mail: sbaspr@libero.it Da non perdere: Le prime notizie sull'esistenza di una spezieria nel… Leggi tutto
CollezioneMelloni

Collezione strumenti scientifici "M. Melloni"

in Musei di Parma (città)
Collezione Melloni - Parma (in foto uno strumento conservato a Napoli) Luogo: Dip. di Fisica - Viale delle Scienze - 43100 Parma Orario di visita: dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 18.30.Entrata gratuita.Per informazioni e prenotazioni: tel 0521/905259… Leggi tutto

Eventi

Link eventi Provincia di Parma

in Eventi
State cercando un'idea per trascorrere una serata o un fine settimana nel parmense?Mostre itineranti, concerti, sagre, fiere, manifestazioni... potrete cercare questo e tanto altro sfruttando un elenco, diviso per comuni, di link a “calendari eventi” presenti… Leggi tutto

youtube-provincial

La B15 - 2012

logo-b15

PROVINCIAL FINDER

Musei della Provincia

SistemaMuseale2

Musei di Parma (città)

banner-musei-parma-city