logo provincial geographic
sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia
scritta sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia

MuseoDellaMusicaMuseo del disco e della liuteria - Noceto 

Luogo: Castello della Musica, piazza Garibaldi - Noceto (PR).

Orario di apertura: lunedì ore 15.00 - 18.00. Mercoledì ore 15.00 -
18.00. Giovedì ore 9.00 - 13.00.
Indirizzi, contatti e prenotazioni: tel. 0521.823978 / 622137
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Internet: www.comune.noceto.pr.it
Costo del biglietto: 1,00 euro.
Da non perdere: l’ascolto dei dischi a 78 giri con le opere di Verdi

 

La Scuola di Liuteria Renato Scrollavezza

Fondata come Scuola di Liuteria di Parma in seno al Conservatorio Arrigo Boito nel 1975, è una delle più importanti realtà europee di formazione nel campo della liuteria.
Diretta ininterrottamente fin dalla nascita dal M° Renato Scrollavezza, la Scuola ha diplomato decine di liutai che sono oggi diventati stimati professionisti in molte parti del mondo e si è sempre distinta per la selettività, per un accento posto sulla concreta pratica di laboratorio e l'attenzione riservata individualmente ad igni allievo.
La Scuola di Liuteria è gestita dall'Associazione Liuteria Parmense con il sostegno deciso dell'Amministrazione Comunale di Noceto che l'ha fortemente voluta per arricchire il patrimonio culturale presente nel paese ed ideare così il "Castello della Musica".

Corso di Liuteria

Si tratta di un corso di formazione personale destinato ai giovani e adulti italiani o stranieri, in possesso di permesso di soggiorno, della durata complessiva di cinque anni scolastici, suddivisa in un triennio di base ed un biennio di perfezionamento.
Le lezioni si svolgono in tre giornate settimanali e richiedono un impegno giornaliero di sei ore distribuite tra mattina e pomeriggio. In totale il corso prevede 2500 ore di lezione con frequenza obbligatoria, di cui due terzi sono dedicate al laboratorio di liuteria. Le materie complementari comprendono: laboratorio di verniciatura, esercitazioni strumentali, tecnologia del legno, fisica acustica e disegno.

La discoteca “Bruno Slawitz”

Nella Rocca è sistemata l’eccezionale raccolta discografica che il grande giornalista sportivo Bruno Slawitz (1907-1968) ha donato al suo paese natio. La ricca collezione comprende migliaia di titoli suddivisi in tre sezioni: storica, lirica, sinfonica. La raccolta, ampliata anche dall’apporto dell’amministrazione comunale, è fruibile da tutti per l’audizione dei brani nei giorni di apertura del Castello della Musica
Data l’importanza e la rarità della collezione, la discoteca è menzionata anche all’interno del sito ufficiale dedicato a Giuseppe Verdi all’indirizzo: www.giuseppeverdi.it\rete\istituzioni.

Il Coro "Cantori del Mattino"

Nasce nel 1967, frutto della tradizione musicale che, nel paese, aveva già trovato felice espressione nella Corale "La Lucciola". Il repertorio del Coro comprende prevalentemente musica sacra e profana, dalle origini ai giorni nostri, con particolare riferimento alla polifonia rinascimentale. Il primo direttore del Coro è stato Don Ettore Bonani, fondatore ed attuale Presidente onorario; dal 1970 gli è succeduto il M° Adolfo Tanzi, che ha mantenuto la direzione fino al 1984, anno in cui la bacchetta è passata al M° Silvia Rossi, fino all'estate del 1988. Successivamente la direzione del Coro è stata affidata al M° Ilaria Poldi, giovane professionista molto preparata che ha donato al Coro una nuova immagine, introducendo tra l'altro interpretazioni della Scuola Madrigalista Inglese. Dalla primavera del 1994 la direzione è tornata al M° Adolfo Tanzi che ha iniziato il Coro ad un nuovo ed interessante programma polifonico, arricchito da coreografie in costume rinascimentale.

Forme ed espressioni musicali 

Prevalentemente il coro esegue e si esibisce con costumi rinascimentali e d'epoca con musiche di carattere polifonico sacro profano "strambotti, madrigali ....", con contenuti e temi appropriati alla sede (chiese, castelli) o all'evento, manifestazione. Il costume tradizionale bianco e nero è utilizzato per i concerti solenni. Ultimamente la corale si esibisce anche con abiti "trovieri" propri dei pellegrini e lo spettacolo riprende le tematiche e le coreografie del periodo.

Associazione musicale Il Podio

L’associazione musicale “il Podio” si è costituita a Noceto nel 1996 e con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale ha promosso e realizzato diverse iniziative di carattere culturale a favore della popolazione nocetana.
La prima di queste iniziative mirate alla diffusione della cultura musicale è stata la fondazione di una scuola di musica con sede a Noceto nel Castello della Musica
La scuola si avvale di professionisti qualificati che coordinano le seguenti attività musicali: lezioni singole di strumento, canto e momenti musicali di insieme.
Sono stati organizzati : corsi di educazione musicale nella scuola elementare R. Pezzani, saggi musicali, Serate Concerto e spettacoli teatrali presso il Teatro Moruzzi e il Teatro San Martino di Noceto.
L’Associazione “Il Podio” collabora con importanti realtà culturali del paese come Il Coro Polifonico “cantori del Mattino” e la cooperativa sociale “Il Giardino”.
L’offerta culturale della Scuola è rivolta prevalentemente a bambini e ragazzi in età scolastica ma non esclude la partecipazione di persone adulte.

torna-indietro

Chiesa di San Cristoforo

Chiesa di San Cristoforo

in Arte e Cultura - Borgo Val di Taro
Chiesa di San CristoforoAll’inizio del VII secolo, San Colombano, proveniente dalla natia Irlanda, giungeva in Italia alla corte longobarda. A Bobbio, nel piacentino, fondava un monastero ottenendo vasti possessi in Val Taro e fra questi la “Curtis Turris cum… Leggi tutto
stagionatura-formaggi

Museo del Parmigiano Reggiano

in Sistema Museale Parmense
La sede del museo è un antico caseificio, il casello Meli-Lupi, in produzione fino al 1977, inserito nel complesso “Castellazzi” di origine settecentesca e scelto per la particolare conformazione della struttura, a pianta circolare. All’interno del… Leggi tutto
Palazzo del Pretorio

Cenni storici Borgo Val di Taro

in Arte e Cultura - Borgo Val di Taro
Situato nell’Alta Valle del Taro a m 414 di altitudine, sulla riva sinistra del fiume, Borgotaro é il centro più importante dell’Appennino Parmense. La sua particolare posizione geografica situa il suo territorio quasi a cavallo di tre regioni: Emilia,… Leggi tutto
Limodorum Abortiunm

L'ambiente naturale del territorio di Bardi

in Arte e Cultura - Bardi
Limodorum Abortiunm“Se la valle del Taro a monte di Fornovo è poco conosciuta, ancor meno lo é quella del Ceno, affluente del Taro - così scriveva Vito Fumagalli che era nato fra queste montagne...- I gruppi di case emergenti dai boschi, a mezza costa e più… Leggi tutto
MuseoGuatelli

Museo Ettore Guatelli

in Sistema Museale Parmense
Museo del quotidiano - Ozzano Taro Luogo: via Nazionale, 130 - Ozzano Taro di Collecchio (PR).Orario di apertura: domenica dalle 10,00 - 12,00 e 15,00 - 18,00.Domeniche di luglio e agosto: 16,00 - 19,00. Altri giorni su prenotazione.Indirizzi, contatti e… Leggi tutto

Eventi

Link eventi Provincia di Parma

in Eventi
State cercando un'idea per trascorrere una serata o un fine settimana nel parmense?Mostre itineranti, concerti, sagre, fiere, manifestazioni... potrete cercare questo e tanto altro sfruttando un elenco, diviso per comuni, di link a “calendari eventi” presenti… Leggi tutto

youtube-provincial

La B15 - 2012

logo-b15

PROVINCIAL FINDER

Musei della Provincia

SistemaMuseale2

Musei di Parma (città)

banner-musei-parma-city