logo provincial geographic
sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia
scritta sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia

bosco castagno ceduobosco castagno ceduoUn tempo, fino a mille anni fa, il castagno non costituiva boschi. Era una pianta accompagnatrice frammista al faggio a quote alte e a l rovere alle quote più basse, su un terreno molto acido. L'importanza alimentare che questa pianta assumen nel corso dell'alto medioevo, quando i monaci bobbianesi che colonizzarono queste zone ne diffisero varietà selezionate, fece si che venisse favorita a scapito della rovere decretandone di fatto la scomparsa. Il castagno prosperò diventando il perno di una civiltà terminata circa 50 anni fa sotto i colpi congiunti di sovrappopolazione, consumismo e di due malattie che attaccarono le piante più vecchie facendole seccare. Per questo, oggi, i grandi castagneti da frutto sono scomparsi, convertiti in cedui dai turni ridotti (10 anni) per impedire l'aggressione della malattia. Della civiltà del castagno restano i "casoni", piccole abitazioni che venivano utilizzate per la raccolta dei prodotti del sottobosco e della legna da ardere, oppure per l'immagazzinamento e l'essicatura delle castagne.
I castagneti sono inoltre l'ambiente d'elezione del porcino, il prelibato fungo cui, ogni Settembre, Albareto dedica una famosa e frequentatissima fiera.

 


Logo Comunità Montana delle Valli del Taro e del CenoDocumento pubblicato
grazie alla concessione
e alla collaborazione
della Comunità Montana
delle Valli del Taro e del Ceno
Illustrazione di Paolo Sacchi
www.sakai.dk

torna-indietro

battaglia-montechiarugolo

La Battaglia di Montechiarugolo

in Arte e Cultura - Montechiarugolo
Nel lontano 1796 a Montecchio, in Provincia di Reggio Emilia, dove oggi sorge il Ponte sull'Enza, avvenne il primo episodio d’armi che fece da preludio al Risorgimento italiano. Il 4 ottobre 1796 si svolse infatti la cosiddetta Battaglia di Montechiarugolo… Leggi tutto
Museo Anatomia

Museo di Anatomia Umana Normale

in Musei di Parma (città)
Museo di Anatomia Umana Normale - Parma Luogo: Via Gramsci 14 - c/o Ospedale Maggiore Parma (Parma) Lun - ven 9.00 - 13.00, 16.00 - 19.00; (gradita la prenotazione, ingresso gratuito) email: anatnor@unipr.it Siti internet: www.anfamedmuseo.unipr.it… Leggi tutto
stagionatura-formaggi

Museo del Parmigiano Reggiano

in Sistema Museale Parmense
La sede del museo è un antico caseificio, il casello Meli-Lupi, in produzione fino al 1977, inserito nel complesso “Castellazzi” di origine settecentesca e scelto per la particolare conformazione della struttura, a pianta circolare. All’interno del… Leggi tutto
Cartina via francigena

Un itinerario europeo

in Arte e Cultura - Fornovo
L’unità dell’Europa trova le sue radici nel Medioevo e nell’unità dell’Europa cristiana, di cui ci parla Rodolfo il Glabro nelle sue Cronache:”...in quel tempo infieriva sugli uomini un terribile flagello: un fuoco nascosto che, quando prendeva un arto, lo… Leggi tutto
Chiesa di San Cristoforo

Chiesa di San Cristoforo

in Arte e Cultura - Borgo Val di Taro
Chiesa di San CristoforoAll’inizio del VII secolo, San Colombano, proveniente dalla natia Irlanda, giungeva in Italia alla corte longobarda. A Bobbio, nel piacentino, fondava un monastero ottenendo vasti possessi in Val Taro e fra questi la “Curtis Turris cum… Leggi tutto

Eventi

Link eventi Provincia di Parma

in Eventi
State cercando un'idea per trascorrere una serata o un fine settimana nel parmense?Mostre itineranti, concerti, sagre, fiere, manifestazioni... potrete cercare questo e tanto altro sfruttando un elenco, diviso per comuni, di link a “calendari eventi” presenti… Leggi tutto

youtube-provincial

La B15 - 2012

logo-b15

PROVINCIAL FINDER

Musei della Provincia

SistemaMuseale2

Musei di Parma (città)

banner-musei-parma-city